Aria di Canyon

Quando:
28 Giugno 2020@18:00–21:00
2020-06-28T18:00:00+02:00
2020-06-28T21:00:00+02:00
Dove:
Gravina di Ginosa
Costo:
5-8
Contatto:
Tania
3394659640

Incastonato tra i colli della Murgia tarantina e il Mare Jonio si estende il Parco Regionale “Terra delle Gravine”, culla che accoglie la Città di Ginosa. Lo scenario di fronte al quale ci si troverà è stato segnato dalle ere geologiche, dal fenomeno del carsismo ma anche da fenomeni antropici che hanno dato luce al Villaggio Rupestre il Casale e il Rione Rivolta. Il modesto canyon della Gravina di Ginosa che si estende per circa 10 km, è caratterizzato da una biodiversità animale e vegetale tipica dell’area mediterranea. La gravina, grazie alle peculiari e particolari condizioni microclimatiche non riscontrabili in altri ecosistemi, conserva quelle specie endemiche dei rari habitat rupicoli di bassa quota.

🚩INFO TECNICHE 🚩
👉 h 17.45: incontro dei partecipanti presso Piazza Orologio, Ginosa (TA)
👉 h 18.00 inizio escursione
👉 Numero di partecipanti MASSIMO 10 Partecipanti

►Distanza: 4 km circa
►Durata: 3 ore circa
►Difficoltà: escursionistico semplice

++Attrezzatura necessaria++
►scarponcini da trekking
►pantaloni lunghi
►zaino comodo possibilmente da escursionismo
►cappello / crema solare / occhiali da sole
►scorta personale di acqua (min. 1,5 litro, preferibilmente in borraccia)
►snack

++Attrezzatura aggiuntiva consigliata++
►macchina fotografica
►bastoncini da trekking

❗Gli escursionisti non adeguatamente equipaggiati potrebbero, a discrezione della guida, essere esclusi dall’escursione❗

❗Il programma potrà subire variazioni a giudizio delle guide, per motivi tecnici, di sicurezza o metereologici❗

🚩QUOTA DI PARTECIPAZIONE 🚩
€ 8 adulti
€ 5 ragazzi dai 7 ai 12 anni

Comprende:
► Accompagnamento tecnico in natura per tutta la durata dell’escursione, con la Guida Ambientale Escursionistica iscritta ad AIGAE con n° PU185
► Scoperta e riconoscimento della flora e fauna da parte della
► Narrazione di storie e racconti di cultura popolare
**in caso di rinuncia alla partecipazione si prega di comunicare anticipatamente
**Iscrizioni entro il 26.06.2020 (POSTI LIMITATI)

🚩INFO E PRENOTAZIONI scrivendoci in privato o CONTATTANDO LA GUIDA 🚩
Tania: +39 339 465 9640 oppure scrivendo in privato sulla pagina di “BioNaTour experience”

REGOLE DA RISPETTARE per la propria e altrui sicurezza:

1. Prenotazione:
sarà effettuata obbligatoriamente in modalità online o telefonica. Il partecipante riceverà via e-mail o whatsapp il regolamento di partecipazione all’escursione, che ogni partecipante dovrà LEGGERE ATTENTAMENTE e CHE VERRà SOTTOSCRITTO PRIMA DELLA PARTENZA per cui chiediamo di portare una propria penna.

2. Dispositivi di Protezione Individuale (DPI):
– Mascherina:
è obbligatorio l’utilizzo delle mascherine chirurgiche con marchio CE; la mascherina DEVE ESSERE INDOSSATA all’arrivo, accoglienza, durante le soste e al momento di incrocio sul sentiero con altre persone e qualora si debba tossire o starnutire. Durante il cammino, se ben distanziati di almeno 2 metri deve comunque essere a portata di mano (es. sotto il mento…). Si indossa e si rimuove secondo le consuete indicazioni ministeriali.
– Mani e guanti:
le mani vanno disinfettate molto spesso con il disinfettante a norma. L’uso dei guanti non è necessario durante l’escursione, ma è obbligatorio avere con sé i guanti come richiesto per situazioni di emergenza. Una volta tolti e ben smaltiti occorre disinfettare nuovamente le mani. I guanti si indossano e si rimuovono secondo le consuete indicazioni ministeriali, riassunte nel manuale sanitario allegato. Evitare di toccarsi occhi, naso, bocca con o senza DPI.
*SMALTIMENTO DPI. Durante l’escursione ogni partecipante dovrà essere dotato di un doppio sacchetto di plastica per riporre i DPI usati. Assolutamente non va disperso nell’ambiente nessun tipo di materiale. Una volta giunti a CASA smaltire correttamente nell’indifferenziato i dispositivi usa e getta utilizzati.

4.Distanza di sicurezza:
è obbligatorio mantenere una distanza di sicurezza di almeno 2 metri con ogni altra persona, ad eccezione fatta per i conviventi. Tale distanza minima va tenuta durante ogni momento dell’escursione, in sosta e in movimento. E’ possibile richiederla direttamente con gentilezza a chi si avvicini troppo.

5. Assolutamente vietato lo scambio anche momentaneo di oggetti personali: Non passarsi borracce, cibi, burro cacao, creme, occhiali e qualunque oggetto personale.

6.Evitare assembramenti nel luogo dove sono parcheggiate le auto

7. Equipaggiamento: IMPORANTE PORTARE ACQUA ABBONDANTE (almeno 1,5 L)

*** Partecipando all’iniziativa si ha l’accettazione diretta del regolamento

Professione esercitata ai sensi della legge quadro 4/2013
“Disposizioni in materia di professioni non organizzate”